,,,

Mirto

Il mirto (Myrtus communis L.1753) è una pianta arbustiva della famiglia delle Myrtaceae, tipica della macchia mediterranea.Ha portamento arbustivo o di piccolo alberello, alto da 50 a 300 cm, molto serrato. La corteccia è rossiccia nei rami giovani, col tempo assume un colore grigiastro. I fiori sono solitari e ascellari, profumati, lungamente peduncolati, di colore bianco o roseo. Hanno simmetria raggiata, con calice gamosepalo persistente e corolla dialipetala. L'androceo è composto da numerosi stami ben evidenti per i lunghi filamenti. L'ovario è infero, suddiviso in 2-3 logge, terminante con uno stilo semplice, confuso fra gli stami e un piccolo stimma. La fioritura, abbondante, ha luogo nella tarda primavera e all'inizio dell'estate, da maggio a luglio. Un evento piuttosto frequente è la seconda fioritura che si può verificare in tarda estate, da agosto a settembre e, con autunni caldi, in ottobre. Il fenomeno è dovuto principalmente a fattori genetici.Ha foglie opposte, persistenti, ovali-acute, coriacee, glabre e lucide, di colore verde-scuro superiormente, a margine intero, con molti punti traslucidi in corrispondenza delle glandole aromatiche. I frutti sono bacche globoso-ovoidali di colore nero-azzurrastro, rosso-scuro o più raramente biancastre, con numerosi semi reniformi. Maturano da novembre a gennaio persistendo per un lungo periodo sulla pianta. Ne esistono numerose varietà coltivate a scopo ornamentale come il Myrtus communis var.variegata alta fino a 4,50 m, con foglie dalle eleganti striature colorate di bianco-crema e fiori profumatissimi. 

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Myrtus_communis

0 commenti

In Evidenza

#MeTe d'Estate: tour ed escursioni estive alla scoperta di una Siculiana che non ti aspetti

L'ALT Associazione Leisure and Tourisme, impegnata da anni nella valorizzazione e nella promozione  del territorio, propone per l'es...

Articoli più letti del mese

 
© Museo della Memoria e del Territorio
Designed by Blog Thiết Kế
Back to top