,,,

La Ferita: Giuseppe Basile medico di Garibaldi

Giuseppe Basile medico di Garibaldi, Museo #MeTe Siculiana
Un importante caso clinico di metà Ottocento di un medico siciliano che con intelligenza e passione salvò il suo paziente: Garibaldi. Il Basile nato a Siculiana nel 1830, si laureò in Farmacia e in Chirurgia, conseguendo successivamente la laurea in Medicina. Nel 1860 entrò a far parte del Comitato Segreto Rivoluzionario di Palermo presieduto da Gaetano La Loggia; membro della massoneria col grado dei 33 , divenne anche membro dell’Ambulanza Generale del Corpo Garibaldino, il cui Capo era il Dott. Pietro Ripari. Giuseppe Basile lavorò di “ bisturi e di fucile”, seguì Garibaldi nel le sue campagne, diede il fondamentale contributo alla risoluzione di un importantissimo caso clinico: la Ferita di Garibaldi.

Del prode "Chirurgo dei Mille", l'associazione ha raccolto diversi oggetti, documenti e fotografie donati dagli Eredi di Casa Basile: per tale motivo si ringrazia Manlio e Giuseppe Basile per la sensibilità e la generosità mostrata.

Oltre agli oggetti donati dagli eredi del garibaldino, tra cui ricordiamo, bisturi, lettere, fotografie, effetti personali ecc ecc, nel Museo vi sono alcuni reperti fotografici, cartonile e stampe d'epoca risorgimentale. Un'importantissima ricerca è stata recentemente acquisita: si tratta dei contenuti testuali estrapolati dalla mostra dal titolo "La Ferita: Giuseppe Basile medico di Garibaldi" realizzata dall'Ordine dei Medici - Palermo in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

0 commenti

In Evidenza

#MeTe d'Estate: tour ed escursioni estive alla scoperta di una Siculiana che non ti aspetti

L'ALT Associazione Leisure and Tourisme, impegnata da anni nella valorizzazione e nella promozione  del territorio, propone per l'es...

Articoli più letti del mese

 
© Museo della Memoria e del Territorio
Designed by Blog Thiết Kế
Back to top